Questo sito utilizza cookie

propri e di terze parti, per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Proseguendo si accetta l'uso dei cookie. Per dettagli e rifiuto dei cookie clicca qui

Approvo
Non mostrare più

Associazione PSINE

Regolamento

Regolamento

PSINE si propone lo scopo di:
A. individuare , definire e diffondere una nuova METODOLOGIA EDUCATIVA DI SVILUPPO DEL POTENZIALE UMANO che è la naturale evoluzione della psicocinetica di Jean Le Boulch a cui s’ispira, di cui approfondisce le tematiche tecniche e scientifiche e a cui si sommano gli sviluppi scientifico-metodologici elaborati da Elena Ester Simonetta. In particolare la metodologia educativa del TEP-RED nasce dall’applicazione in ambito di problematiche relative all’apprendimento.
B. promuovere e definire la professione di Educatore PSINE a cui possono aderire tutti coloro che vogliono utilizzare e applicare la METODOLOGIA EDUCATIVA.
C. creare e organizzare l'elenco privato degli Educatori PSINE a cui sono ammessi coloro che ne fanno richiesta dopo il superamento di un esame di ammissione per titoli e specializzazioni.

L’Assemblea dei soci, è l’organo sovrano dell’associazione e ha il ruolo descritto negli articoli dal 18 al 23 dello Statuto di PSINE. Nomina il Collegio dei Probiviri composto di tre membri scelti fra i soci per cinque anni.

Il Consiglio Direttivo, è l’organo dotato dei poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione, formato da cinque a sette componenti eletti fra i soci per cinque anni, ha il ruolo descritto negli articoli dal 24 al 29 dello Statuto di PSINE. Nomina le seguenti figure:
- Presidente
- Vicepresidente
- Segretario
- Tesoriere
- Direttore Scientifico
- Comitato tecnico-scientifico

3.1 Lo statuto definisce tre livelli di soci: 

soci di diritto, sono i soci fondatori
soci ordinari, coloro i quali hanno presentato la domanda e superato gli esami di ammissione
soci onorari, coloro i quali hanno acquisito pubblica e riconosciuta fama in discipline attinenti le attività di PSINE

3.2 Il curriculum formativo e professionale di coloro che vogliono aderire alla PSINE prevede, in alternativa:

  • laurea triennale o formazione ritenuta equipollente dal Consiglio Direttivo di PSINE
  • ciclo di formazione specifica sulla metodologia tramite Master o Corsi di formazione riconosciuti da PSINE per almeno 220 ore di formazione e 100 ore di tirocinio
  • competenze in psicomotricità funzionale o psicocinetica, acquisite e certificate presso tutte le Associazioni o Istituzioni in Italia e nel mondo che divulgano la metodologia ideata da Jean Le Boulch 
  • titolo di specializzazione, in ambito scientifico, con una precisa attenzione verso la psicocinetica, la psicomotricità neurofunzionale, lo sviluppo delle funzioni psicomotorie, riconosciuti validi da PSINE.

PSINE si riserva di verificare il curriculum dei richiedenti e, qualora i requisiti non fossero ritenuti sufficienti, si riserva di selezionare i soci tramite un esame teorico e pratico presieduto da una commissione appositamente nominata.

Fino al termine del 2013 possono diventare soci ordinari tutti coloro che hanno effettuato almeno un master CENAF riguardante o il TEP-RED o la psicomotricità neurofunzionale.

3.3 Gli obblighi e i diritti dei soci sono stabiliti negli articoli dal 10 al 14 dello Statuto di PSINE.

3.4 L’elenco dei soci Educatori PSINE è pubblicato sul sito www.psine.it

3.5 Ogni socio è tenuto a conoscere, rispettare e far proprio il Codice di Condotta di PSINE

3.6 I soci possono utilizzare il riferimento a PSINE come attestato di qualità e di qualificazione professionale dei propri servizi limitatamente e specificamente alle attività attinenti allo scopo sociale di PSINE come previsto ai sensi degli artt. 7 e 8 della Legge n.4 del 14.01.2013 e nel rispetto delle prescrizioni di cui all’art.81 del D.Lgs. 26 marzo 2012 n.59. In caso di dubbio, i soci si rivolgono al Segretario di PSINE segretario@psine.it per le necessarie conferme. Nel caso di utilizzo scorretto PSINE informa il socio che darà evidenza del conseguente rimedio.

Le quote associative sono pubblicate sul sito www.psine.it

Al fine di tutelare i consumatori, utenti del servizio erogato dai propri soci, PSINE, previe le opportune verifiche, rilascia ai propri iscritti le attestazioni dei requisiti professionali di cui all’art. 7 della Legge n.4 del 14.01.2013. Il socio che richiede l’attestazione ne fa richiesta al Segretario di PSINE scrivendo a segretario@psine.it oppure via Staro,1 Milano.

PSINE, come indicato all’art. 7 comma 1 e) della Legge n.4 del 14.01.2013 richiede ai propri soci il possesso di una polizza assicurativa per la responsabilità professionale.

PSINE, come indicato nell’art.4 dello Statuto, non ha fine di lucro.